Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

22 Set 2011

Quando spostare è arte: il viaggio dell’ultimo Bucintoro verso Venaria Reale

1-peota-prua.jpg (M.P.) Guardate la documentazione fotografica: questo è il viaggio dell’ultimo Bucintoro verso la Venaria Reale.

La Peota Reale, commissionata da Re Carlo Emanuele III, e ricoverata presso il Laboratorio Nicola Restauri ad Aramengo (AT), ha viaggiato per 50 km fino al Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, dove sarà restaurata grazie al finanziamento della Consulta dei Beni Artisitici e Culturali di Torino.

Un viaggio breve, ma ma a dir poco d’eccezione per un oggetto cosi antico (il primo viaggio della Peota risale al 1730), unico (è l’ultimo esemplare di Bucintoro al mondo), e di grandi dimensioni (16 m di lunghezza, 3m di larghezza, circa 4 m di altezza e un peso di 6 tonnellate)!

ArteE’ ‘azienda torinese specializzata nel trasporto di opere d’arte ha pianificato nei minimi particolari l’operazione, che ha coinvolto 20 operatori specializzati e quattro giorni di lavoro. Per l’eccezionalità dell’operazione è stato ideato un mezzo apposito, funzionale a conservare l’integrità del preziosissimo bucintoro.

More Info: Pietro Parodi

Ufficio Stampa ArteE’ 

+39 3312801040

2-peota-imballaggio.jpg 3-imballaggio.jpg 4-gru.jpg

5-trasporto-1.jpg 6-trasporto-2.jpg 7-arrivo-venaria.jpg

Lascia un commento