Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

11 Mag 2012

Welcome back Arezzo Wave 2012!

 di Lucrezia Alessia Ricciardi - foto di Giuseppe Di Bartolomeo

1-arezzowave-ph-giuseppe-di-bartolomeo.jpgarezzowave-ph-giuseppe-di-bartolomeo.jpg

Musica, la parola d’ordine.
Abbattere la crisi, il motto.

XXVI° edizione dell’Italia Wave Love Festival, finalmente di nuovo ad Arezzo. Dal centro storico allo stadio, la città verrà invasa per concerti, incontri e non solo. Dal 12 al 15 luglio, Arezzo verrà invasa da giovani che oltre la musica potranno usufruire di una serie di appuntamenti gratuiti come Comicswave al Palazzo d’Onore della Provincia di Arezzo con la mostra “Diabolik: una vita in nero”, Artwave allo Stadio Comunale dove Marlon de Azambujia realizzerà “Potencial Escultorico” che mira a recuperare uno spazio inagibile, e Cinewave con l’omaggio a John Belushi che vede proiezioni di film dal 12 al 15 alle 16 e alle 18 al Teatro Bicchieraia.

Ma c’è anche Soulwave, spazio dedicato alla spiritualità al Parco Colle del Pionta, con Psyco Stage: costruire un Mandala che verrà portato  a termine nei 4 giorni della manifestazione, Kidswave con Cicciottà. città di musica a misura di bambino e poi i Workshop con uno di fotografia dello spettacolo dal 5 all’8 luglio.

Queste sono solo le cose che potete fare mentre c’è Arezzo Wave. Non so a voi, ma alla sottoscritta - che ormai inizia ad avere un po’ d’anni - l’inizio di questo Festival ha sempre un po’ decretato l’inizio delle vacanze. Di quelle tipo da film, on-the-road, coi cappelli di paglia che volano via mentre sei in piedi su un Maggiolone d’annata. Ecco, no, non mi è mai successo ma va bene così.

Ma veniamo ai concerti: il 12 luglio è il giorno di Caparezza, Teatro degli Orrori, Fuel Fandango. Il 13 dei De Wolf (gruppo olandese, sarà arezzowave-ph-giuseppe-di-bartolomeo-2.jpguno dei ragazzi, Pablo, ad esibirsi durante la conferenza stampa che si è tenuta stamattina a Roma) Nina Zilli e Malika Ayane. Si arriva al fine settimana davvero intenso che vede il 14 l’esibizione di Yann Tiersen, Crookers, magnifico, e domenica 15 Bandabardò, Caravan Palace e Radiodervish. Questi sono solo alcuni dei nomi dei “Big” che si esibiranno ad Arezzo.

Polemiche a parte, specie sulla “notorietà” degli ospiti, Arezzo Wave è la conferma che volere è potere: è un festival enorme, che si oppone alla crisi con prezzi d’ingresso popolari, (12 euro il giornaliero, 20 l’abbonamento limitato con ingresso alle 20, 30 euro per l’abbonamento standard) per vedere il “cantante preferito”, ma anche scoprire nuove facce della musica internazionale - quelle che anche leggendo devotamente Rolling Stone o Xl scoprirai mai - e conoscere gente nuova, mondi nuovi.

Festival a cui si può partecipare anche come volontari, sicuramente un’esperienza che lo renderà unico.

Ultima chicca.

Domenica mattina poi c’è una specie di caccia al tesoro: in un posto dove è stata ritratta una famosa signora che ora sta al Louvre, alle 6 del mattino ci sarà un concerto. Top secret l’artista. A voi risolvere l’arcano.

Io credo di sapere dove. Voi?

Colonna sonora: Due soli - Radiodervish

 

Info:

Tutte le info le trovate su http://www.arezzowave.com/

Peralloggi, posti da vedere e info generali sulla Toscana http://www.turismo.intoscana.it/

Lascia un commento