Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

10 Giu 2012

Dieci quadri in cerca d’attore, lavori di Manuela Sain dedicati al Napoli Teatro Festival

opera-da-tre-soldi-manuela-sain.jpg Lunedì 11 giugno, ore 18.30, all’Hotel Royal Continental vernissage della mostra di pittura Dieci quadri in cerca d’attore dell’artista Manuela Sain che ha dedicato al Napoli Teatro Festival Italia il suo nuovo progetto.

Un progetto nato l’anno scorso. L’artista, infatti, dopo aver seguito gli spettacoli della quarta edizione del Festiva, ha scelto alcune tra le più significative foto di scena e le ha lavorate con una speciale tecnica pittorica, lasciandosi andare alle emozioni e alle sensazioni vissute durante gli spettacoli. Ne sono venute fuori delle originalissime opere d’arte che saranno esposte dall’11 al 24 giugno (dalle ore 18.30 alle 24) e accompagneranno la quinta edizione del Napoli Teatro Festival Italia.

Manuela Sain si è concentrata in particolare su dieci spettacoli della scorsa edizione: A portrait of the artist as a young man, La casa di Bernarda Alba, Faust o della bella vita, Homunculus il Nerone di Napoli, Il sogno dei mille, L’opera da tre soldi, Les Trous du ciel, Il Teatro in cucina: Ragù, Richard III e Sacrificium victims of musical sensuality  e soprattutto a questi si è ispirata per realizzare 10 Giclée su tela con interventi artistici realizzati in diversi materiali, pittura acrilica, malte acriliche, cristalli Swarovski e foglia oro o argento.

La mostra è prodotta dalla Fondazione Campania dei Festival.

Manuela Sain nasce a Novara il 19 aprile del 1969.  Nel 2010 partecipa in qualità di autrice di uno dei premi al “Premio Hemingway” donando al direttore di Rai 1 Mauro Mazza un quadro raffigurante Ernest Hemingway. Successivamente Gigi Marzullo la coinvolge per la nuova edizione del programma “Cinematografo” commissionandole 6 quadri affiguranti personaggi del cinema che faranno da sfondo scenografico alla trasmissione. Torna alla Mostra del Cinema di Venezia con due opere raffiguranti Sophia Loren e Al Pacino. La galleria Primo Piano di Venezia organizza per Manuela un mostra personale dal titolo “My Hollyviev”. Sempre nel 2010 torna a Fano con una mostra dedicata a Federico Fellini dal titolo “I colori della dolce vita”. Nel 2011 si trasferisce a Roma dove attualmente vive e lavora.

Lascia un commento