Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

28 Gen 2013

Roma Fringe Festival 2013 chiama a raccolta il Teatro Off

Con il riconoscimento della World Fringe Society – la rete internazionale dei Fringe Festival –, Fringe Italia e Nero Artifex aprono il bando di partecipazione per il Roma Fringe Festival 2013.
Nel cuore di Roma, nell’estate capitolina, si prepara così a tornare in scena il Teatro Off, con 60 compagnie, big, iniziative e ospiti internazionali.

“Fringe” è un modo di vivere il teatro, oltre i generi, è dare spazio a tutte quelle produzioni “trasversali” che vogliono arrivare a farsi conoscere da un pubblico vario composto da direttori artistici, studenti, addetti ai lavori, critici…ma anche da un pubblico normale e quotidiano, quello di cui tanto si sente la mancanza nel contesto italiano.
Ed è proprio il pubblico – insieme al contesto e alla proposta trasversale in grado di aggregare grazie allo spettacolo dal vivo – la vera forza del Roma Fringe Festival.

“Ciò che ha fatto il Roma Fringe Festival lo scorso anno, è stato chiamare a raccolta oltre 20.000 persone per il Teatro Off” racconta il Direttore Artistico Davide Ambrogi “cosa prima assolutamente impensabile, considerando che il pubblico italiano è solitamente orientato verso i grandi nomi. Con la creazione del Roma Fringe Festival - Parco del Teatro, con tre palchi e nove spettacoli diversi a sera, invece, non solo l’appassionato, ma anche il semplice spettatore ha potuto scoprire la bellezza di produzioni non provenienti dal mainstream. Gli spettacoli conosciuti in occasione del Roma Fringe Festival 2012, inoltre, sono stati visti da vari direttori artistici, data la facilità di fruizione del contesto, e inseriti all’interno di diverse programmazioni teatrali 2012 – 2013”.
“Queste sono state le soddisfazioni, i successi e ciò di cui andiamo fieri. Il movimento teatrale off italiano sta così trovando la sua collocazione e questo per noi significa andare avanti, lavorare per l’edizione 2013 del Roma Fringe Festival, selezionando e segnalando le compagnie più valide ai direttori artistici”.

Tra le novità del Roma Fringe Festival 2013 ci sono anche gli scambi e le presenze internazionali.
“Con il Fringe di New York e St. Louis già eravamo legati lo scorso anno, ma con il 2013 arriveranno tante altre sorprese…per ora posso solo anticiparvi che ci saranno delle giornate interamente dedicate alle compagnie internazionali. Ma i dettagli ve li sveleremo più avanti!”.
Per saperne di più: www.fringeitalia.it

Lascia un commento