Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

6 Feb 2013

VOGLIONO RENDERCI TUTTI PIU’ POVERI PER CONTROLLARCI MEGLIO

montesano.jpg Lo ha detto Enrico Montesano nell’ambito della rassegna libraria “Tra Palco e Realtà”, organizzata dal Comune di Manfredonia, fortemente voluta dal sindaco Angelo Riccardi .
Durante  l’intervento , un concetto già espresso in uno spettacolo del grande artista (da “E’ permesso..”: ‘basta con destra e sinistra..ora la divisione è tra sopra e sotto! Noi stiamo sotto…e ci siamo stufati di quelli che stanno sopra..ma non parlo dei politici che, tra l’altro si accontentano delle briciole e fanno il teatrino,,no, no, mi riferisco a quelli che stanno sopra sopra sopra…molto più ‘sopra’): “In Italia la divisione fra destra e sinistra è una divisione dell’Ottocento, la trovo una divisione superata, antica, oggi la divisione è fra sopra e sotto, mi pare che noi, cittadini, siamo sotto, e gli altri stiano sopra. Faccio riferimento a chi sta sopra ai politici, lei pensa che possano risolvere qualcosa i nostri politici? I nostri politici prendono ordini da chi manovra i grandi capitali del Mondo. In Italia c’è una sovranità limitata, perché c’è un progetto per togliere all’Italia un po’ di sovranità per de-industrializzare il nostro paese, iniziato già qualche anno fa, per impoverirci un po’ tutti, per indebitarci, perché i paesi che hanno i debiti si controllano meglio.

I nostri problemi li potranno risolvere i cittadini italiani attraverso una rivoluzione individuale, culturale e si cambierà il nostro modo di pensare. Sono un po’ scettico che questo avvenga, ma necessario sperare”. Poi la sala e il dibattito: “le donne rappresentano una base dalla quale ripartire”.

Alla fine  una standing ovation meritatissima.

Lascia un commento