Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

28 Feb 2016

RITROVATO IL “CERTIFICATO” DI NASCITA DI GIORGIO VASARI

thumb.jpgE’ STATO BATTEZZATO IN PIEVE con il nome di Giorgio da Antonio vasaio il 30 luglio del 1511. Vasaio perchè questo era il mestiere del padre e del nonno, che veniva da Cortona. Ma è aretino a tutti gli effetti Giorgio Vasari, nato e cresciuto nei suoi primi anni in via Mazzini e battezzato nelal chiesa della Pieve. Il “certificato” di nascita èstato ritrovato in un antico registro scritto a mano in carta pergamena nell’archivio della Fratermita dei Laici. Un prezioso documento preserntato dal primo rettore Pier Luigi Rossi, dal magistrato Daniela Galoppi e dalla storica Alessandra Baroni. In realtà l’esistenza dell’atto di nascita era stata confermata anche da Alessandro Del Vita ma, hanno spiegato in Fraternita, non era mai stato cercato ed esposto prima.

“LA FRATERNITA continuerà ad essere la casa  degli aretini _ ha sottolineato Pier Luigi Rossi _ con eventi, mostre, iniziative e presto l’apertura del salone al piano terra non appena sarà ratificata l’agibilità. Il palazzo è aperto tutti i giorni dalle 10,30 alle 18 e il suo archivio è consultabile da  tutti dalle 9 alle 14 il lunedì, mercoledì  e venerdì. Diventeremo   il polo culturale della città”.

Lascia un commento