Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

10 Mar 2016

Salvare la Memoria, Storie di distruzioni e rinascita

 cop-mostra.jpg

Mantova, Museo Archeologico Nazionale, 18 marzo al 2 giugno 2016
La Collezione Mesopotamica “Ugo Sissa” in Palazzo Te

Ugo Sissa, mantovano di origine, fu artista, architetto, fotografo, pittore e colto viaggiatore.
Dal 1953 al 1958 lavorò a Baghdad come Capo architetto del Governo e in quegli anni costituì una ricca collezione di reperti mesopotamici.

La raccolta, tra le pochissime del genere presenti in Italia, è costituita da circa duecentocinquanta pezzi; in un primo tempo concessa in deposito gratuito dagli eredi, è stata di recente acquistata dal Comune di Mantova.

Notevole l’estensione cronologica dei reperti databili tra la fine del VI millennio avanti Cristo e la fine del I millennio dopo Cristo.

Il percorso espositivo è ordinato secondo una suddivisione tematica dei materiali, sistemati poi per provenienza e cronologia.

Le tipologie degli oggetti consentono di conoscere e scoprire alcuni aspetti caratteristici della civiltà mesopotamica quali la vita quotidiana, l’architettura, la scrittura e la religione.

Tra i materiali più interessanti vi sono tavolette con iscrizioni cuniformi, un mattone con il suggello di re Nabucodonosor, amuleti e statuette votive.

IL COMITATO SCIENTIFICO DELLA MOSTRA

Coordinatori: Sandrina Bandera e Elena Maria Menotti

Dr. Ermanno Arslan (Accademia dei Lincei)
Dr. Cristiano Barbarossa (Autore e regista televisivo, ha collaborato con ISCR)
Dr. Stefano Benetti (Direttore Museo di Palazzo Te, Mantova)
Dr.ssa Anna Bottinelli (Monuments Men Foundation- Dallas- USA)
Arch. Gisella Capponi (Direttore Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro- Roma)
Dr.ssa Renata Casarin (Palazzo Ducale- Mantova)
Dr. Marco Ciatti (Soprintendente Opificio delle Pietre Dure –Firenze)
Dr. Stefano De Caro (Direttore ICCROM)
Dr.ssa Cecilia Ghibaudi (Storica dell’arte)
Dr.ssa Nicoletta Giordani (Direttore Museo Archeologico Nazionale - Mantova)
Prof. Luis Godart (Consigliere per la Conservazione del patrimonio artistico, Quirinale)
Arch. Manuel Guido (MIBACT)
Prof. Maria Teresa Grassi (Università degli Studi di Milano – Direttore progetto Palmays)
Mons. Prof. Giancarlo Manzoli (Responsabile Beni Culturali Diocesi di Mantova)
Dr. Irma Pagliari (Dirigente Cultura Comune di Mantova)
Prof. Antonio Paolucci (Direttore Musei Vaticani)
Prof. Luca Peyronel (IULM- Docente di Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico)
Capitano Francesco Provenza (Comandante Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Monza)

2515_florence_flood_bargellom.jpg leonardo-da-vinci_dama-con-ermellino_m.jpg milano_pinacdi-brera_i-guerra-mondiale_m.jpg

Lascia un commento