Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

21 Lug 2010

Seminara (Rc), presentato il restauro de la “Madonna dei Poveri”

rc_seminara_mad-poveri-sf_1887.jpg Domenica  18 luglio presso la Basilica-Santuario di Seminara (RC), è stato presentato il restauro della statua in legno “Madonna dei Poveri”, conosciuta anche come Madonna Nera.

L’intervento di restauro si è svolto all’interno della chiesa, dove è stato allestito un laboratorio temporaneo al fine di garantire le esigenze scientifiche di corretta conservazione del manufatto e le forti istanze cultuali del popolo di Seminara.

I risultati acquisiti durante il complesso intervento conservativo hanno dato  la certezza della straordinarietà della statua, unica nel meridione e risalente all’inizio del II millennio, tale dato fa sì che la statua lignea della Madonna dei Poveri sia il più antico manufatto scultoreo del meridione.

Hanno presenziato all’iniziativa: mons. Luciano Bux, vescovo della Diocesi di Oppido-Palmi; Fabio De Chirico, soprintendente BSAE della Calabria; don Ermenelgildo Albanese, rettore della Basilica della Madonna dei Poveri; Sante Guido, responsabile della Ditta Sante Guido Restauro; Giuseppe Mantella e  Anna Borzomati, restauratori;  Paolo Martino, direttore regionale e diocesano dell’ufficio BB.CC.EE; Santo Gioffrè, assessore provinciale alla cultura e Antonio Bonamico, sindaco del comune di Seminara.

I lavori, che hanno  visto una stretta collaborazione tra la Soprintendenza BSAE della Calabria, nella persona del Soprintendente De Chirico ed i responsabili della Curia di Oppido Palmi, ed hanno previsto un protocollo conservativo per la prima volta usato in Calabria, sono  iniziati nello scorso mese di marzo, con una prima fase di indagini diagnostiche (raggi X, infrarossi, ultravioletti XRF, sezioni stratigrafiche e carbonio14), coordinate da Nazareno Gabrielli, consulente scientifico della fabbrica di San Pietro.

Lascia un commento