Testata di informazione sul mercato dell'arte e la cultura
Direttore Paolo Vannini - Direttore Editoriale Pierluigi Massimo Puglisi

Articoli News Spettacolo Restauro Design Fotografia Antiquari, Gallerie e Musei Attenzione prego
Aste Europee Aste Italiane Aste Extra Europee Aste Press&Top Lots Libri e Riviste

11 Nov 2011

Jannis Kounellis in Cina. Al Today Art Museum di Pechino, la prima personale di un artista internazionale

Si inaugura il 18 novembre al Today Art Museum di Pechino la prima mostra personale di Jannis Kounellis in Cina. La mostra – prima mostra personale di un artista non cinese al Today Art Museum - durerà eccezionalmente quasi un mese (dal 19 novembre al 13 dicembre 2011). Curata da Huang Du, la mostra è organizzata nell’ambito del progetto Translating China concepito e realizzato da Giuseppe Marino, della Galleria Marino di Roma.

Negli ampi spazi del museo saranno esposte opere nuove dell’artista italiano, realizzate nell’arco di un anno e mezzo appositamente per il Today Art Museum. L’artista ha lavorato direttamente in Cina, in uno studio a Pechino predisposto da Giuseppe Marino.

untitled-012-200×180-cm-metal-china-jacket-2010_light.jpg untitled-007-200×180-cm-metal-china-2010_light.jpg

In esposizione, tra le altre opere, un’installazione a forma di “Z” che consiste in 15 moduli di ferro. Ciascun modulo è largo 1,95m, alto 2,35m e spesso 50 cm e contiene 160 kg di carbone. Su questi moduli saranno appesi dei pannelli, su cui sono posizionati frammenti di porcellana antica cinese.
I frammenti di porcellana antica cinese, di diverse provenienze, sono stati selezionati uno ad uno da Kounellis. Essi altro non sono che ciò che resta dei vasi e dei servizi da tavola che appartenevano alla classe borghese cinese, successivamente rastrellati in massa e sfasciati dalle Guardie Rosse di Mao durante la Rivoluzione culturale in quanto simbolo di borghesia (lo stesso avvenne per i libri che furono bruciati).

untitled-014-64×45-cm-metal-fabric-2010_light.jpguntitled-021-64×45-cm-metal-fabric-2010_light.jpg

Tutti gli oggetti, che sono parte integrante delle opere in esposizione, sono stati trovati in Cina da Kounellis stesso. Nel caso dei vestiti disposti su pannelli di ferro, l’artista sfrutta il colore originale degli elementi che compongono l’opera creando una scala cromatica progettata per ogni opera.

Sarà esposto, inoltre, un imponente tavolo di ferro a forma di “K” sul quale sono disposti 4600 bicchierini di vetro.

Nel catalogo, realizzato per la mostra, testi di: Giuseppe Marino, promotore delle mostre di Kounellis in Cina; Huang Du, curatore della mostra; Jean Fremon, critico d’arte, Rudi Fuchs, storico d’arte e curatore olandese, curatore della mostra personale di Kounellis al Museo Kurhaus di Kleve in Germania e già direttore del Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivoli; Karen Smith, storica dell’arte specializzata in Arte contemporanea cinese nell’era post-Mao.

La Galleria Marino sta organizzando altre mostre di Kounellis nei musei cinesi.

“Translating China-Solo Exhibition of Jannis Kounellis”
dal 19 novembre al 13 dicembre 2011

INAUGURAZIONE, 18 NOVEMBRE 2011, ore 16

TODAY ART MUSEUM
A cura di Huang Du
Dal 19 novembre al 13 dicembre 2011, dalle 10 alle 17
Venue: 2nd &3rd floor exhibition hall of building 1
ADD: No.32 Baiziwan Road, Chaoyang District, Beijing, 100022
Tel: 8610-58760600-100
Fax: 8610-58760500
www.todayartmuseum.com

Lascia un commento